SERVIZI GENERALI

UFFICIO CONSULENZE

 

Il Servizio di consulenza del CSG-I&F è un servizio rivolto a tutti gli associati e/o corsisti che desiderano avere informazioni tecniche o vere consulenze da un livello pratico per tecnici riparatori installatori fino al livello piu' elevato per progettisti con anche la possibilità di godere di una consulenza ad un livello internazionale sulle ultime tecnologie nel settore della refrigerazione, della climatizzazione e delle energie rinnovabili.
L’ Ufficio Consulenza si serve di
tutti i nostri esperti (docenti Universitari, coordinatori e docenti, tutti relatori ai corsi e convegni del CSG: vedi elenco e loro foto ), che, come ormai risaputo, sono i migliori a livello internazionale per quanto riguarda le specializzazioni da quelle teorico-progettuali fino a quelle pratiche.

A) Consulenza telefonica gratuita per i soci privilegiati ATF:

come ormai avviene da quasi 30 anni, tutti gli abbonati possono accedere al servizio di consulenza telefonica. A questo riguardo c'e' comunque da sottolineare il servizio da noi offerto sul sito www.centrogalileo.it , nel quale  nella sezione "novita' tecniche", si possono leggere alcune delle informazioni piu' importanti e piu' attuali su tutte le ultime tecnologie divise per argomento, presentate sempre dai maggiori esperti che collaborano con il CSG.

B) Consulenza a pagamento a vari livelli su ricerca, test di laboratorio,
progettazione e dimensionamento impianti, ecc.:

per quanto riguarda tante altre forme piu' approfondite di consulenza, vi segnaliamo il nostro Ufficio di consulenza, diretto dalla sig.ra Chiara (dal 8.30 alle 12.30 e dalle 14,30 alle 16) tel. 0142452403, nei vari settori della refrigerazione, condizionamento e delle energie rinnovabili.

ESEMPI DI CONSULENZE

1) Argomenti generali di consulenza da parte dei maggiori esperti sia delle principali Universita' collegate con il CSG-I&F sia docenti direttamente del CSG sulla refrigerazione industriale, commerciale e domestica:

- distribuzione e vendita al dettaglio dei prodotti refrigerati

- problematiche inerenti la refrigerazione della produzione e stoccaggio

- problematiche di laboratorio legate a misure di temperature e conservazione in temperatura controllata

- progettazione di banchi frigoriferi aperti per bassa e media temperatura

- progettazione di gruppi frigoriferi monoblocco per celle frigorifere, di impianti frigoriferi per l’industria e per il commercio

- condizionamento di processo e alla conservazione in temperatura delle merci

- condizioni di umidità e di temperatura più svariate

- progetto per i refrigeranti di ultima generazione ed in particolare per il CO2, tramite foglio elettronico, in file di Lotus o di Excel , nel quale vengono illustrate tutte le grandezze calcolate in sequenza (vengono svolti i calcoli in tre fasi di verifica della temperatura di equilibrio, verifica del calore trasmesso per irraggiamento, conduzione e convezione ed infine calcolo del sistema completo, con scelta e verifica dei vari componenti l’impianto, dei parametri utili significativi, partendo dai dati costruttivi e non basandosi solo sui cataloghi o su programmi preesistenti, se non come parziale verifica dei dati)

- esame di impianti esistenti

- interventi per ridurre e ottimizzare il consumo energetico con interventi minimi

- programmi di calcolo confezionati su misura con relativo training di utilizzo

- prove e test di laboratorio nella sede dell'azienda di vetrine, congelatori-conservatori, domestici (presso camera climatica con strumentazione del cliente)

- problemi acustici legati all'impianto di condizionamento

- impianti di cogenerazione

- progetti e valutazioni energetiche delle soluzioni gia' adottate

- studi di fattibilita' degli impianti frigoriferi commerciali ed industriali

- consulenza tecnica e legale sugli impianti frigoriferi realizzati o in realizzazione

- studi e realizzazioni di fabbriche alimentari per cioccolato, frutta, verdura, gelati e surgelati

- consulenza su impianti di surgelazione fino a - 90C

- consulenza su impianti di condizionamento industriale

- calcoli per celle frigorifere, per gruppi frigoriferi, per tubazioni frigorifere, per condensatori, per evaporatori, per ventilatori elicoidali, centrifughi e tangenziali

- elenco materiali e capitolati tecnici per celle frigorifere, gruppi frigoriferi, impianti di condizionamento e tunnel di surgelazione.

2) Brasatura
vedere programma dettagliato

Le attuali disposizioni CEE in tema di normazione, relativa alle attivita' di saldatura o brasatura, richiamano espressamente la necessita' di procedimenti qualificati e personale certificato come previsto dalla Direttiva 97/23/CE, in regime cogente ormai dal 29 Maggio 2002.

Pertanto la necessita' di condurre un adeguato addestramento non solo la necessita' di doverosa istruzione ma un aspetto cogente che prevede tempi e programmi ben precisi, previsti dalle norme e dai regolamenti nazionali.

La direttiva al punto 3.1.2 con il termine "Giunzioni permanenti" (quelle giunzioni che posso essere disunite solo con metodi distruttivi, come nel caso delle giunzioni brasate) distingue le procedure dal personale addetto alle attività di saldatura/brasatura e demanda tale competenza agli Organismi Notificati ( o un’entità Terza Riconosciuta dal Ministero di un paese membro della comunità Europea). La norma armonizzata, emanata dalla comunità in riferimento alla brasatura forte, la UNI EN 13134 per la qualifica del procedimento, mentre per la certificazione del personale addetto alle attività di brasatura la UNI EN 13133 (conosciuta come patentino).

Tali approvazioni sono imprescindibili per impianti appartenenti alle categorie II, III, IV. Laddove, l’attrezzatura o l’impianto ricade nella categoria I richiesto che le brasature e/o saldature siano eseguite da personale adeguatamente qualificato secondo appropriate procedure.

In pratica l’approvazione da parte di un organismo notificato o un'entità Terza Riconosciuta comunque opportuno per tutte le categorie e questo si applica anche alla fornitura di manodopera esterna, nel caso il fabbricante si rivolga ad installatori locali. Tali installatori dovranno possedere personale qualificato come appena citato, e potranno operare su procedure del fabbricante o su proprie procedure definite come BPS di produzione.

3) Assistenza alla Marcatura secondo la Direttiva 97/23/CE  (PED)  con rilascio fascicolo tecnico
vedi programma dettagliato

Dal 29 maggio 2002 entrata in vigore la Direttiva Europea 97/23/CE, meglio conosciuta come PED (Pressure Equipement Directive), recepita dalla Repubblica Italiana attraverso il d.lgs. 93 del 25 Febbraio 2000 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.91 del 18 aprile 2000.

Quindi dal 29 maggio 2002 tutti i tecnici produttori, installatori, manutentori e riparatori di impianti frigoriferi e di condizionamento, che rientrano nel campo di applicazione della direttiva, devono essere obbligatoriamente conformi alla direttiva stessa in relazione al loro prodotto.

Dall’obbligatoriet della sua applicazione le aziende, che desiderano commercializzare il proprio impianto, devono adeguarsi, se non lo hanno gia' fatto, per evitare di essere poste fuori mercato dalla concorrenza con prodotti marcati CE.

Alle domande non soddisfatte, piu' volte manifestate dalle aziende (Frigoristi Installatori) di poter commercializzare i propri impianti conformi alle disposizioni della "PED" e di munirli della marcatura CE e della dichiarazione CE di conformit, il Centro Studi Galileo, venendo incontro alle esigenze dei propri clienti, invita a telefonare al numero 0142452403 sig.ra Debora (dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 16).... .

 

CONSULENZA APPROFONDITA ANCHE IN LINGUA INGLESE SU  :

Settore Refrigerazione industriale.

Stesura capitolati per la realizzazione di impianti frigoriferi di processo e per il trattamento dei prodotti alimentari.

Progettazione esecutiva di impianti, modifiche ed ampliamenti di impianti esistenti.

Retrofit: Conversione di impianti all' impiego dei nuovi fluidi frigorigeni.

Applicazioni industriali dell' ammoniaca e CO2 per sistemi a bassa temperatura.

Selezione dei componenti di un impianto.

Compressori a vite ed alternativi

Scambiatori di calore a fascio tubiero ed a piastre.

Condensatori - evaporatori ad espansione secca ed allagati - economizzatori - refrigeranti - olio

Frigodiffusori per celle frigorifere.

Dimensionamento delle tubazioni

La refrigerazione nell' industria alimentare.

Sistemi per asciugamento, stagionatura e conservazione dei salumi

Trattamento, trasporto e conservazione delle banane

Raccolta e conservazione delle patate

Magazzini per la conservazione dei prodotti lattiero- caseari

Magazzini per la stagionatura e conservazione formaggio grana

Conservazione in atmosfera controllata

Applicazione all' industria della birra, del vino e delle bevande.

Congelazione e surgelazione dei prodotti

Impianti frigoriferi a bordo delle navi

Trattamento della carne e del pesce: mattatoi ed impianti su pescherecci

Piste di pattinaggio su ghiaccio.

Impianti per accumulo ghiaccio (Thermal storage)

Per informazioni telefonare allo 0142452403 chiedendo della sig.ra Chiara (14,30 - 15,30).

CONTATTI - RICHIESTA INFORMAZIONI

Vedere elenco con foto dei docenti-consulenti

elenco informazioni tecniche

corsi ad hoc