Programma:

Corso di formazione per il personale addetto al recupero dei gas fluorurati nei veicoli a motore in accordo al Regolamento CE  307/2008Durata
Test iniziale di conoscenza5′
1.1 Conoscenza di base degli impianti di condizionamento nei veicoli a motore
● Il comfort
● Termodinamica:

– umidità
– pressione
– temperatura
– calore
– verifica
● I fluidi frigorigeni
● Gli olii
● I circuiti frigorigeno:

– compressore
– condensatore
– GMV
– filtro disidratatore
– valvola espansione
– evaporatore
– il termostato
– il pressostato HP
● Le varianti del circuito frigorigeno
– circuito “OT” (allagato)
– valvola espansione “OT” (sigaretta)
– accumulatore
– pressostato LP
– il circuito dell’aria abitacolo
– il GV abitacolo
– verifica
 120′
1.2 – Conoscenze dell’impiego e delle proprieta’ dei gas fluorurati ad effetto serra utilizzati come refrigeranti negli impianti d’aria condizionata dei veicoli a motore, degli effetti delle emissioni di tali gas sull’ambiente (ordine di grandezza del loro GWP rispetto ai cambiamenti climatici)
– da Montreal a Kyōto
– il protocollo di Montreal
– R134a : caratteristiche
– il protocollo di Kyōto
– effetto serra – GWP
– effetto serra : conseguenze
– verifica
 60′
1.3 – Conoscenze base delle disposizioni pertinenti del Reg. (CE) n. 517/2014 e della Direttiva 2006/40/CE, secondo il Reg. CE 307 /2008
– DPR 146/2018 Registro Nazionale delle Persone e delle imprese certificate
– Reg. CE 517/2014 – Dir 2006/40ce – Reg. CE 307/2008
– verifica
 60′
2.0 – Recupero ecocompatibile dei gas fluorurati ad effetto serra
2.1 – Stazione di carica
– la stazione di carica
– controllo delle perdite – cercafughe
 60′
2.2 – Maneggiare una bombola di refrigerante
– precauzioni
 30′
2.3 – Collegare e scollegare un’apparecchiatura per il recupero ai/dai punti di accesso di un impianto di condizionamento d’aria di un veicolo a motore contenente gas fluorurati ad effetto serra
 –  Teoria / pratica
60′ 
2.4 – Utilizzare un’apparecchiatura per il recupero refrigerante
–  teoria / pratica
– verifica
 60′
Test  finale di apprendimento25′

1. Competenze e conoscenze minime
Funzionamento degli impianti di condizionamento d’aria contenenti gas fluorurati ad effetto serra nei veicoli a motore, impatto sull’ambiente dei gas fluorurati refrigeranti ad effetto serra e relativa normativa ambientale.

Conoscenza di base del funzionamento degli impianti di condizionamento d’aria nei veicoli a motore.T
Conoscenza di base dell’impiego e della proprietà  dei gas fluorurati ad effetto serra utilizzati come refrigeranti negli impianti di condizionamento d’aria nei veicoli a motore, degli effetti delle emissioni di tali gas sull’ambiente (ordine di grandezza del loro GWP rispetto ai cambiamenti climatici).T
Conoscenza di base delle disposizioni pertinenti del Regolamento (CE) n. 517/2014 e della Direttiva 2006/40/CE.T

2. Recupero ecocompatibile dei gas ad effetto serra

Conoscenza delle procedure comuni per il recupero dei gas fluorurati ad effetto serra.T
Maneggiare una bombola refrigerante.P
Collegare e scollegare un’apparecchiatura per il recupero del refrigerante ai/dai punti di accesso di un impianto di condizionamento d’aria di un veicolo a motore contenente gas fluorurati ad effetto serra.P
Utilizzare un’apparecchiatura per il recupero del refrigerante.P

T – CONOSCENZA TEORICA
P – CONOSCENZA PRATICA

A maggio 2014 è uscito il Regolamento (UE) n. 517/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006.
Tale regolamento stabilisce che dal 1° gennaio 2015
– sulle celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero è richiesto l’obbligo di certificazione secondo la Reg. 303/08 delle persone fisiche che svolgono attività  di installazione, assistenza, manutenzione, riparazione – controlli delle perdite – recupero.

– e ancora, Rif.to Articolo 8 comma 3): Il recupero di gas fluorurati a effetto serra da apparecchiature di condizionamento d’aria di veicoli stradali che non rientrano nell’ambito di applicazione della direttiva 2006/40/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, è effettuato da persone fisiche adeguatamente qualificate.
Ciò significa che per i camion refrigerati ed i rimorchi frigoriferi sarà  necessario il patentino frigoristi obbligatorio per le apparecchiature fisse (Reg. 2067/2015), e che per tutti gli impianti di condizionamento mobili (come per es. i bus e comunque tutti i veicoli di trasporto su strada) non inclusi nella Regolamentazione 307/2008 sarà  necessario che il personale sia appropriatamente qualificato.

Inoltre per gli autocarri e i rimorchi frigoriferi bisogna tenere il Registro delle apparecchiature (clicca qui per i dettagli e per visionarlo)  come per gli impianti fissi della Reg. 2067/2015, ed effettuare i controlli perdite (come da articolo 4 comma 2 della Reg. 517/14), clicca qui per i dettagli e per visionare il Reg. 517/14.

Docente
Sig. Pasquale Zurlo

Orari
9-13 / 14-18


Prezzo scontato per formazione a distanza - FAD:
280.50 € +IVA 22%

FAQ

Deve essere iscritto al registro fgas con il codice PR (sezione persona) per poter svolgere il corso e l'esame?
Quando scade la certificazione?
Devo certificare anche la mia azienda dopo aver ottenuto la certificazione per la persona?

Contattaci