Nazioni Unite

UNA COLLABORAZIONE DECENNALE

Il Centro Studi Galileo e le Nazioni Unite collaborano da decenni per portare avanti una mission di diffusione della conoscenza che ha permesso di formare e certificare Tecnici del Freddo in ogni angolo del globo, toccando 4 continenti e aiutando a portare una catena del freddo moderna, efficiente e puntuale ovunque fosse necessario. In particolar modo, UNEP (United Nations Environment Program) e UNIDO (United Nation Industrial Development Organization) si rivolgono spesso al Centro Studi Galileo come principale organo di formazione del settore, che risponde inviando i suoi docenti a portare le loro conoscenze ove necessario. Solo negli ultimi anni, il Centro Studi Galileo ha avviato corsi in Turchia, Armenia, Burkina Faso, Gambia, Tunisia, Bosnia Erzegovina, Turchia, Madagascar ed Egitto, solo per citare alcuni alcuni esempi, e aperto i suoi laboratori italiani a delegazioni cinesi, cipriote, greche, argentine e molte altre ancora.

CONVEGNI EUROPEI

Vero fiore all’occhiello dell’attività educativa e informativo del Centro Studi Galileo sono le Conferenze Europee biennali, che si svolgono con cadenza biennale dal 1983, spesso patrocinate dalla  Presidenza italiana del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Ambiente italiano,  co-organizzate con le Nazioni Unite – UNEP e dall’Istituto Internazionale di Refrigerazione, IIR, regolarmente tenutesi presso il Politecnico di Milano.

La 19a  Conferenza Europea, “Le ultime tecnologie del freddo e del condizionamento – La catena del freddo per i vaccini, ambiente, energia, formazione, certificazione, regolamenti, standard, sicurezza“, svolta dal 10 all’11 giugno 2021 in modalità mista: da remoto e a Milano, ha contato sulla partecipazione dei più importanti organismi e associazioni di tutto il mondo, quali UNEP, UNIDO e FAO delle Nazioni Unite, Commissione Europea e Parlamento Europeo, ASHRAE e AHRI dagli Stati Uniti, AREA, IIR, EPEE, Eurovent, ASERCOM, AFF dall’Europa e diverse altre istituzioni nazionali.

I Presidenti del 18° Convegno Europeo

INTERNATIONAL SPECIAL ISSUE

La rivista internazionale del Centro Studi Galileo, edita in partnership con le Nazioni Unite, informa periodicamente il settore sulle ultime novità legislative e tecnologiche a livello mondiale.
La rivista viene regolarmente distribuita ai meeting delle Nazioni Unite a tutti i capi di stato e di governo firmatari del Protocollo di Kyoto e del Protocollo di Montreal fornendo uno strumento utile a legiferare nella direzione di una maggiore tutela ambientale e nel mantenimento dei benefici che una vasta produzione di “freddo” assicura alla popolazione mondiale.  Tra le firme di prestigio della rivista i vertici dell’Istituto Internazionale del Freddo e delle principali Associazioni ed Enti da America, Africa, Asia, Medio Oriente ed Europa (AHRI, ASHRAE, JRAIA, ecc.).

La rivista si pone l’ambizione di fare il punto sulle nuove tecnologie e sulle possibilità che il settore HVAC può mettere in campo per offrire il proprio contributo a questa battaglia fondamentale per la salvezza del pianeta: in primis  giungere, in pochi anni, alla totale eliminazione dei gas dannosi.

Il Direttore del Centro Studi Galileo, Marco Buoni, consegna la rivista ISI 2018 al Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa

FORMAZIONE IN TUTTO IL MONDO

Un breve riepilogo delle ultime attività internazionali portate avanti dal Centro Studi Galileo. Spesso, i corsi hanno fatto copo al progetto Train-The-Trainers, che ha l’obiettivo di formare formatori in grado di tramandare le proprie conoscenze ad altri Tecnici, innescando un circolo virtuoso.

INTERNATIONAL TRAINING ACTIVITY

Centro Studi Galileo carries out several projects throughout the world for UN Agencies, in particular:

ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE – UNIDO:

  • Progetto N. 3000023914 – “Training of trainers” ad Asmara, Eritrea – Dicembre 2014
  • Progetto RFX N. 7000000656 – “Reducing Greenhouse Gases and ODS Emissions through Technology Transfer in the Industrial Refrigeration and Air Conditioning Sector” in Gambia – 2015-2017
  • Progetto RFX N. 7000000892 – “HCFC Phase-Out Management Plan of Tunisia” – esteso fino al 2018, inclusa una sessione di formazione aggiuntiva – 2015-2018
  • Progetto RFX N. 7000002293 – “Training Course and Certification of Technicians on Flammable Refrigerants” a St. George’s, Grenada, Isole Caraibiche – maggio-agosto 2017
  • Progetto RFX N. 200000377 – “Organizzazione di due workshop formativi su ‘‘Commercial Refrigeration: experiences on new low-GWP technological alternatives’ nelle città di Buenos Aires e Rosario, in Argentina”– si prega di consultare la pagina web cliccando qui per maggiori informazioni su programma, relatori e presentazioni dei workshop – 2017
  • Ordine di acquisto N. 3000061266 – “Reducing Greenhouse Gases and ODS Emissions through Technology Transfer in the Industrial Refrigeration and Air Conditioning Sector in The Gambia – services for technological development and technology transfer in The Gambia, intense training and installation supervision” – 2018
  • Ordini di acquisto agli emendamenti n. 1 + 2 + 3 al contratto UNIDO N. 3000025221 – La fornitura di servizi relativi a “Assisting the Servicing Sector of Tunisia in HPMP Implementation” – tre sessioni aggiuntive di formazione e valutazione dei formatori a Nabeul, Tabarka e Kairouan, Tunisia – 2018
  • Progetto UNIDO/3000061998 – “Technical support for organization of workshop jointly with NOU Bosnia Herzegovina on natural refrigerants in Sarajevo” –  Settembre  2018
  • Contratto N. 3000069196 – per “Supply of Services for the Organization of a Train the Trainers Programme in Italy on flammable refrigerants for Argentinian Expert Participants” – Delegazione argentina di 22 Membri e docenti del Ministero delle Nazioni Unite in Italia – Giugno 2019
  • Ordine di Acquisto n. 3000072663 – per “Study tour in Italy”, in particolare formazione teorica e pratica sui sistemi di refrigerazione industriale per 6 esperti tecnici sudanesi che collaborano con l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – Agosto 2019
  • Ordine di acquisto n. 3000072861 – per “Training on F-Gases, Flammable Refrigerants and Carbon Dioxide for five expert Trainers” in occasione dell’inaugurazione del Centro nazionale di formazione HVACR a Yerevan, Armenia – settembre 2019
  • Contratto n. 3000076123 – per “Technical assistance for training and assessment on F-Gases” per tecnici esperti di Sfax, Tunisia – novembre 2019
  • Contratto n. 3000075075 – per “Training and assessment services, including logistics, on RAC best practices, F-Gases, alternative and natural refrigerants” per formatori somali e tecnici esperti in Turchia – gennaio 2020
  • Contratto n. 3000083109 – per “Training Sessions as Part of Montreal Protocol Activities on the topic of RAC best practices, installation and servicing of hydrocarbon air-conditioners” per formatori e tecnici esperti in Burkina Faso, Togo  e  Madagascar – da settembre 2020 ad aprile 2021

Per saperne di più sulle dimensioni del progetto, sui valori di budget e commissioni e sui dettagli generali dei progetti, visitare il sito: https://open.unido.org/projects

UNITED NATIONS ENVIRONMENT – UNEP:

  • Workshop di formazione sulle buone pratiche nella refrigerazione e nel condizionamento dell’aria per i tecnici della manutenzione – Programma d’azione per l’ozono / UNEP, Rowa e UNIDO – Dammam ottobre 2016 (Ref. Dalibor)
  • Progetto IRA/PHA/63/TAS/14 nell’ambito dell’Iraq NPP  – Project Cooperation Agreement (PCA) tra Iraq – UNEP – CSG/ATF sull’attuazione del piano nazionale di eliminazione graduale (NPP) dell’Iraq. Questo SSFA è organizzato per facilitare la formazione di esperti locali di refrigerazione su “Good Practices for Servicing Commercial Refrigeration Systems and Safe Use of Hydrocarbon Refrigerants”
  • Progetto “Assist the Servicing Sector of Bahrain in HPMP Implementation; Certification of Companies, Personnel and Training” con la Bahrain Society of Engineers – 2017-2018 (Rif.
  • Progetto UNEP/SSFA/PAES/2017/004 “Capacity Building of Trainers of National/Regional Training Centers under HPMP in China” per una delegazione cinese di 18 professori in Italia – Luglio 2017 (Rif. Shaofeng Hu)
  • Progetto per “Implementation of HCFC Phase-out Management Plans (HPMPs)” a Becici/Budva, Montenegro, 23-25 settembre 2014 – Potenziamento delle competenze dei tecnici della refrigerazione e del condizionamento dell’aria (RAC) attraverso schemi di formazione e certificazione. Per maggiori informazioni clicca qui
  • Progetto per l’UNEP – “Assist the Servicing Sector of Bahrain in HPMP Implementation; Certification of Companies, Personnel and Training” con la Bahrain Society of Engineers in Bahrain – 2017-2018 (Ref. Ayman Eltalouny)
  • Progetto UNEP/KUW/PHA/74/TAS/23 – Assistenza nello sviluppo di un sistema nazionale di certificazione, formazione e valutazione del sistema RAC nazionale, formatori e valutatori “HCFC Phase-out Management Plan” in Kuwait – 2018-2020 (Ref. Ayman Eltalouny)
  • Progetto UNEP/QAT/PHA/65/TAS/17 – Assistenza nello sviluppo di un sistema nazionale di certificazione, formazione e valutazione del sistema RAC nazionale, formatori e valutatori “HCFC Phase-out Management Plan” in Qatar – 2018-2020 (Ref. Ayman Eltalouny)
  • Workshop teorico e pratico di 10 giorni per 30 Master Trainer dall’Egitto, tra cui valutazione F-Gas; consegna di materiale formativo ad hoc – 2021 (Ref. Ayman Eltalouny)

UNITED NATIONS DEVELOPMENT PROGRAMME – UNDP:

  • Progetto N. 30-2015-RFQ-UNDP-EEP-HCFC – “Provision of ODS Phase-out Certification Course for Refrigeration Experts from CEIT Region: Tagikistan, Uzbekistan, Bielorussia e Ucraina”
  • Contract Ref UNDPIRH-CS-2021-02 – “Technical Consultancy Support for Capacity Building on Integration of Energy Efficiency Practices in the RAC Servicing Sectorin  Nigeria“– 2021

Il Centro Studi Galileo è inoltre impegnato in attività di consulenza con diversi Enti e Associazioni globali, quali AREA, AHRI, EPEE, ASERCOM, ASHRAE, IIR-IIF, nonché il Ministero italiano per la Transizione Ecologica.

Centro Studi Galileo ha collaborato con AHRI e UNEP OzonAction allo sviluppo dei moduli e della struttura di apprendimento della patente di guida refrigerante (RDL).